Buone abitudini per aumentare la sicurezza mentre navighi in Internet

Sicurezza Internet

Quando si parla di sicurezza su Internet, la prima cosa che viene in mente è l’uso di un antivirus aggiornato ed un buon firewall.
Hai mai prestato attenzione alle tue abitudini quando sei online o fai tutto in automatico?
Sebbene questi siano strumenti essenziali nella vita degli utenti di Internet, molti utenti semplificano la vita ai criminali informatici senza nemmeno rendersene conto.

Probabilmente non usi ancora Internet in sicurezza, quindi ripassiamo alcune pratiche che dovresti utilizzare immediatamente:

Abilita l’autenticazione a due fattori

Un buon metodo per evitare problemi nelle applicazioni, nei siti Web e nei social network è abilitare l’autenticazione a due fattori.
Questo protocollo di sicurezza utilizza un secondo metodo di accesso oltre alla password tradizionale – spesso può essere un messaggio via SMS con un codice o, addirittura, l’uso di un’applicazione specifica -, il che rende la vita degli hacker molto più complicata.

Non aprire una chiavetta USB senza conoscerne l’origine

I dischi rimovibili sono utili per memorizzare file importanti ma sono anche bravi a diffondere malware.
Se nel tuo ambiente di lavoro o di studio l’uso di pendrive è così comune che, occasionalmente, finisci per trovarne uno smarrito dai tavoli, fai attenzione!
Prima controlla di chi è il dispositivo: potresti “iniettare” una buona quantità di file / programmi dannosi nel tuo computer.
A tale proposito gli antivirus possono anche preventivamente fare una scansione della chiaveta USB.

Modifica la password del router

Immagina che il tuo router sia una sorta di porta attraverso la quale passano tutti i tuoi dati di navigazione.
Cosa succederebbe se qualcuno intercettasse questo flusso di dati?
Gran parte di questo problema, e anche per impedire a vicini inaffidabili di utilizzare il segnale Internet, può essere risolto cambiando la password di fabbrica del router.
Inoltre evita, quando possibile, di utilizzare il wi-fi in strutture con un gran numero di persone, come ristoranti e hotel, poiché gli hacker possono utilizzare queste connessioni per rubare dati.
Il problema è utilizzare la rete pubblica per inviare dati sensibili, come il rapporto finanziario della tua azienda, ad altre persone.
Quindi ricorda: nessun invio di dati al tuo capo mentre sei connesso a una rete Wi-Fi pubblica.
Se la necessità è troppo grande, scegli di crittografare i tuoi dati utilizzando un protocollo HTTPS o un’applicazione che esegue tutta la crittografia per te.

Non scrivere tutto quello che fai sui social

Molte persone amano pubblicizzare tutto ciò che fanno mentre sono connesse a Internet.
Se sei uscito a pranzo o hai risolto un problema fuori dall’ufficio, dimentica le risposte automatiche: possono essere un invito per i criminali informatici che tengono d’occhio la tua macchina.

Non accettare richieste di amicizia da estranei

Il social networking potrebbe essere un parco di divertimenti molto dannoso.
Possono utilizzare un avatar con un bel viso per avviare un networking simile al tuo e aggiungerti all’improvviso al social network, avendo accesso alle tue abitudini, ai luoghi frequentati, alle foto, alle informazioni, ai check-in e molto altro.
Evita i problemi nel modo più semplice possibile: non aggiungere chi non conosci così da aumentare la tua sicurezza su Internet.

Copri la videocamera

Sai cosa hanno in comune Mark Zuckerberg e i professionisti dell’FBI quando si tratta di vita digitale?
Usano nastri adesivi per coprire le webcam integrate del notebook.
Sì, può sembrare qualcosa di “maniaco di Internet” o addirittura paranoia, ma non costa nulla.
Dopotutto, le telecamere di questi dispositivi possono essere utilizzate per spiare chi li usa.

Proteggi lo schermo del computer o del tablet

Se il tuo gadget ha una funzione password per proteggere lo schermo, niente di meglio che usarlo sempre.
Cosa potrebbe succcedere nel caso dimenticassi il tuo tablet o smartphone da qualche parte? Non conosci mai le intenzioni di chi lo trova.
E se perdi lo smartphone in un luogo pubblico, il danno può essere molto maggiore dell’importo che hai pagato sul dispositivo: le tue informazioni, i tuoi dati personali e le tue registrazioni professionali sono inestimabili.

Utilizza un buon antivirus

Che sia sul tuo computer o smartphone, l’utilizzo di un antivirus è consigliato a chiunque desideri garantire la propria sicurezza digitale e su Internet.
In questo senso, la cosa migliore da fare è utilizzare prodotti di aziende note.

Sarica app da siti sicuri

Le applicazioni dannose non sono rare.
Il numero di malware per dispositivi mobili cresce in media del 55% ogni anno!
Evita spiacevoli sorprese e furti di informazioni importanti: scarica le tue app da store legittimi, come Google Play e iTunes App Store.
Leggi la descrizione dello sviluppatore, nonché i commenti di chi ha già scaricato l’app prima di procedere con il download e installazione.

Scegli correttamente le password

Sei il tipo che usa la stessa password per tutto?
Indoviniamo: quella password di solito include una data di nascita, il tuo nome o qualcosa del genere?
Per questa abitudine – condivisa da almeno 50% degli cybernauti – è uno scenario da sogno per gli hacker. Dopotutto, basta rubare una password per avere accesso a una dozzina di account e minare la propria sicurezza su Internet.
Una buona soluzione per questo è utilizzare un’applicazione di gestione delle password.
La maggior parte di questi programmi ha un generatore di password, che ti assicura di scegliere davvero password complesse per siti Web e applicazioni, oltre alla crittografia per memorizzare i tuoi dati.

Abilita i controlli parentali

La maggior parte dei dispositivi dispone di funzionalità che consentono di limitare l’accesso ai contenuti in base alla classificazione.
I cosiddetti parental control sono presenti su smartphone, servizi di streaming e persino videogiochi, ma pochi li utilizzano.
Questo sistema, tuttavia, è solo uno strumento per impedire ai tuoi figli di accedere a contenuti non adatti alla loro età.
Navigare insieme, discutere della vita digitale senza giudizio, imparare e costruire confini insieme, incoraggiare usi positivi e, allo stesso tempo, indicare come affrontarli situazioni rischiose.
Gli strumenti di controllo genitoriale possono aiutare, ma senza fiducia e dialogo non funzionano da soli, la sicurezza su Internet è un bene anche per la tua famiglia.

Attenzione dell’ambiente circostante

Puoi avere password complesse, utilizzare connessioni protette ed essere una persona attenta nella tua vita digitale, ma finire comunque per farti rubare i dati.
Come è possibile?
È il buon vecchio “curiosare” e funziona in un modo un po ‘classico: mentre usi un cellulare o un computer, puoi avere qualcuno che guarda da lontano e ha accesso a informazioni sensibili.
Questo vale anche se lasci la scrivania disordinata o usi adesivi per album per annotare password e altre informazioni.
La cosa migliore da fare, in questo caso, è controllare l’ambiente in cui ci si trova ed evitare il più possibile di accedere ad applicazioni come banche in luoghi pubblici.

Segnala abusi che conosci

Internet è un ambiente pubblico e questo significa che piccole azioni intraprese collettivamente possono evitare grossi problemi.
Uno di questi atteggiamenti è utilizzare gli strumenti disponibili per presentare reclami.
“Sui social network, sulle piattaforme di gioco e anche sui video è possibile segnalare abusi, violenze o contatti indesiderati.

Se sei a conoscenza di reati puoi fare la segnalazione presso la Polizia Postale.

Non cliccare sui collegamenti senza controllare la destinazione

Chi non ha mai ricevuto quell’e-mail che sembrava davvero legittima, ma aveva un collegamento che ti inviava a una pagina senza niente da fare?
Questo è abbastanza comune: potrebbe essere l’ingresso di virus o criminali per rubare dati.
Il modo migliore per evitare questo tipo di situazione è controllare i mittenti di e-mail e altri tipi di messaggi e passare il mouse sul collegamento per vedere se la pagina di destinazione è uguale a quella che appare scritta sul collegamento – è molto comune caratteri strani vengono inseriti sui link che simulano le pagine originali.
Un altro suggerimento è quello di evitare di cliccare il più possibile sui link abbreviati che vengono inviati nei messaggi SMS, ad esempio, poiché rendono molto difficile per te valutare preventivamente la pagina a cui verrà inviato.
Quindi, sii intelligente e non fare clic a destra e sinistra su link assurdi, come il famoso “sei stato selezionato”, “clicca qui per richiedere il premio” o “vincitore”.

Non “abboccare” alle offerte troppo vantaggiose

Sai quel messaggio che hai ricevuto indicando una promozione troppo bella per essere vera?
La possibilità di essere una truffa in questi casi è enorme.
Generalmente questo tipo di crimine viene commesso con la distribuzione di messaggi su larga scala, il che, pur rendendo il colpo più evidente, aumenta le possibilità di “beccare” qualcuno ignaro.
In questo caso, oltre ad essere attenti ad affari di dubbia provenienza, la cosa migliore da fare è informare.

Esegui periodicamente dei backup

Più moderno diventa Internet, più intelligenti devono diventare gli utenti di Internet.
E’ necessario eseguire il backup periodico dei tuoi file importanti su un disco fisico o nel cloud.
Dopotutto, non sai mai quando il tuo computer verrà violato, danneggiato o addirittura perso.